Soligo, consegnati 15mila € contro violenza sulle donne

santalucia2015

Stamane nel corso dell’inaugurazione delle Fiere di Santa Lucia, il presidente Brugnera ha consegnato alla Fondazione di Comunità Sinistra Piave il ricavato della campagna “Nel mondo di Alice ogni donna è felice”. Alle fiere la storica Latteria presenta il latte Qualità Verificata: “Pronti anche alla certificazione dei formaggi tradizionali”.

 

Un milione 418mila litri di latte fresco cui si sono aggiunti migliaia di confezioni di Lea Casatella Trevigiana DOP e Mozzarella Soligo STG, acquistati dagli scaffali del supermercato oppure consumati in bar o pizzerie aderenti. Sono i numeri importanti del progetto “Nel Mondo di Alice ogni donna è felice” presentato ad inizio ottobre e arrivato ieri a conclusione. Poco meno di tre mesi di campagna di vendite e comunicazione condotta da Latteria Soligo, in collaborazione con Fondazione di Comunità Sinistra Piave Onlus e con l’Ulss 7 di Pieve di Soligo. Obiettivo: combattere la violenza contro le donne con un gesto quotidiano e familiare, come prendere in mano un contenitore del latte. Per settimane in migliaia e migliaia di case è giunto un messaggio forte contro la violenza di genere e a favore dei servizi per le donne vittime di violenze fisiche o psicologiche. Per ciascun prodotto acquistato, Soligo ha versato un contributo alla Fondazione che servirà a sostenere i servizi contro la violenza sulle donne e in particolare il neo nato CAV, Centro Anti Violenza di Vittorio Veneto, che serve tutti i Comuni dell’Ulss 7 e non solo.

Stamane, nell’ambito dell’inaugurazione delle Fiere di Santa Lucia di Piave, il presidente di Latteria Soligo, Lorenzo Brugnera ha consegnato a Fiorenzo Fantinel, presidente di Fondazione di Comunità, l’assegno simbolico da 15.180 euro che serviranno a sostenere i servizi per le vittime e sviluppare azioni d’informazione e sensibilizzazione. “Siamo fieri di aver raggiunto questo risultato non solo per i riscontri numerici – ha affermato Lorenzo Brugnera – ma soprattutto per la rete solidale che si è creata intorno a questo progetto, una rete agisce per il bene del territorio come vuole la tradizione di una realtà cooperativa come la nostra. Da oltre 130 anni la nostra è una grande famiglia di piccoli produttori: una rete di famiglie, che vuole aiutare concretamente altre famiglie”.

Tradizione secolare e valori solidali, ma anche qualità e innovazione tutto questo è Latteria Soligo e questo ciò che porterà in mostra alle Fiere di Santa Lucia. “Saremo presenti con il nostro Latte QV, Qualità Verificata, per spiegare ai consumatori – ha aggiungo il presidente Brugnera – la differenza di una filiera certificata da un disciplinare più restrittivo e rigoroso cui Soligo, prima in Veneto, ha scelto di aderire con i suoi produttori locali. Siamo, quindi, lieti che Regione Veneto, di fronte alla minaccia di formaggi realizzati con latte in polvere, abbia annunciato la volontà di ampliare i disciplinari QV anche a formaggi, burro e yogurt per assicurare ai consumatori sicurezza alimentare e controllo sulla materia prima. Come ha dimostrato per il latte, Soligo è pronta a cogliere questa nuova sfida”. Nello stand dell’azienda si potranno, poi, assaggiare i nuovi prodotti Soligo, una delle più grandi realtà lattiero casearie del Nordest, che non smette di innovare attraverso la ricerca. La cooperativa presenta infatti le novità appena arrivate sul mercato: Vitamin Latte, la sana merenda di buon latte delle stalle locali combinato con le vitamine A, C, D3 ed E che contribuiscono al benessere di vista, sistema immunitario, ossa e cellule di tutto l’organismo, un brik con cannuccia ideale per i bambini. E poi i prodotti senza lattosio, il nuovo Fresco Sì e lo yogurt che in questi giorni stanno arrivando sugli scaffali dei supermercati. La bontà e qualità Soligo oggi davvero per tutti.

Annunci